Garcia: “Le partite si vincono sul campo. Con loro sono già 5 gol. A Napoli all’attacco”

“Giocheremo per vincere, vogliamo la finale”. Così Rudi Garcia alla vigilia del ritorno della semifinale di Coppa Italia della Roma a Napoli. “La squadra è concentrata, sono stato costretto a dire ai ragazzi di non allenarsi di più. Totti e Destro insieme? Si può. Maicon sta bene”. Poi la replica a Reina (“Possiamo vincere in un istante”): “La partita si gioca sul campo. E’ vero che loro possono fare dei gol, ma possono anche prenderli”.

“Giocheremo per vincere la partita speriamo sia una bella partita bella come la gara d’andata e che la Roma raggiunga la finale. Il nostro gioco è fatto per attaccare, poi vedremo come va la gara ma la nostra indole è quella. Domani può essere la partita di tutti: abbiamo bisogno di ogni ragazzo. Andremo lì con le forze del momento: ne abbiamo abbastanza. Per loro sarà la quarta gara di fila, per noi la terza. Daremo tutto: vedremo sul piano fisico qual è la squadra che andrà meglio. “Totti ha giocato solo un’ora nell’andata, non una gara intera: ha quindi ancora energia e può iniziare. Insieme a Destro? Può succedere. Maicon? Sta bene, domani sarà convocato”

“Il calcio è unico: una squadra può anche difendere e portare a casa la partita. Ma noi vogliamo attaccare e fare il nostro gioco. Reina ha detto che loro posso vincere in un istante? La partita si gioca sul campo. E’ vero che loro possono fare dei gol, ma possono anche prenderli, ne abbiamo fatti 5 in due partite, anche noi possiamo fare gol in un istante, sono due squadre che hanno un piano offensivo di alto livello. Non è vero che solo Roma, Napoli e Fiorentina giocano un calcio propositivo. Varie squadre giocano bene a calcio in Italia: ci sono anche Verona e Cagliari”.

“E’ importante per tutte e due raggiungere la finale, siamo solo a 90 minuti dalla finale, dopo c’è la possibilità di vincere un trofeo ed un trofeo per un club è sempre importante, abbiamo tanta voglia di andare in finale, speriamo che vinca il migliore e di vedere una gara bella come quella dell’andata. La squadra sta bene, è concentrata. Oggi sono stato costretto a dire ai ragazzi di andare negli spogliatoi e non allenarsi di più.
“Gervinho sta bene. Il suo profilo è unico, per questo inizio sempre dall’inizio le gare, almeno fino a quando sta così fisicamente.

“Benitez ha detto che dobbiamo fare un ‘gol legale’ in più? Ci sarà un arbitro che darà il meglio, come noi e la squadra di Rafa, non c’è nulla da aggiungere su questo, che posso dire? E’ una partita di Coppa Italia e non ha niente a che vedere con il campionato, è una partita specifica, c’è andata e ritorno, il migliore su due partite va in finale, per ora siamo in vantaggio, ma non aspetteremo, giocheremo il nostro gioco anche se sarà difficile farlo, questa qualificazione non cambia nulla sul campionato, ci sono partite importanti per entrambi, non cambia nulla per me, da giovedì parleremo del campionato”.



Categorie:Interviste

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: