Roma-Parma rinviata per impraticabilità campo

33Campo allagato e partita rinviata. Questa la situazione allo stadio Olimpico, dove la pioggia incessante ha costretto il direttore di gara, l’arbitro De Marco, ad interrompere l’incontro tra Roma e Parma dopo appena otto minuti di gioco. Il terreno di gioco era stato protetto fino a mezz’ora dal fischio d’inizio dai teloni.

La pioggia, già insistente prima dell’inizio della partita, è aumentata presto di intensità trasformando molte parti del campo in autentiche pozzanghere. Il pallone rimbalzava con regolarità solo nella parte centrale e nelle aree di rigore. Più volte i giocatori hanno chiesto all’arbitro di provare ancora le condizioni del terreno di gioco, mentre il tecnico della Roma, Rudi Garcia, da bordo campo urlava a De Marco e al quarto uomo “non si può giocare”. Dopo circa 8 minuti di gioco De Marco ha preso il pallone tra le mani interrompendo l’incontro e ha fatto nuove prove di rimbalzo, decidendo per la sospensione al 12′. Le squadre sono andate negli spogliatoi mentre lo speaker dello stadio annunciava la sospensione temporanea della gara. Pochi minuti più tardi, però, mentre la pioggia si faceva ancora più intensa, l’arbitro è rientrato sul terreno di gioco e constatato che le condizioni del terreno di gioco non potevano migliorare, ha deciso per il rinvio.



Categorie:Le più lette

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: